20/07/2006 - RIFIUTI, UN UNICO TERMOVALORIZZATORE NELLA PIANA ? 

LA REGIONE VERSO LA POSIZIONE DI LEGAMBIENTE

Legambiente manifesta soddisfazione per l'approvazione da parte del Consiglio Regionale, dell' ordine del giorno di ieri sul P.R.S, in maniera specifica per la parte relativa alla riduzione degli enti gestori dei rifiuti e degli stessi impianti, essendo questa la posizione che Legambiente va proponedo da tempo.

Riportiamo dall'ordine del giorno che il, Consiglio impegna la Giunta " (... ) A favorire un coordinamento che permetta di affrontare in modo adeguato il tema della chiusura del ciclo dei rifiuti in ambito regionale e del controllo dei flussi, incentivando accordi tra i soggetti gestori e sinergie strutturali tra AATO, con l'obiettivo di riconsiderare altresė, su base regionale, la questione relativa al numero e al ridimensionamento degli impianti."

Insomma: un' unica azienda per lo smaltimento dei rifiuti nella Piana tra Firenze, Prato e Pistoia ed un unico termovalorizzatore; ovvero, quello che Legambiente va chiedendo da pių di due anni e mezzo.

L'ufficio stampa di Legambiente Toscana
(cell.349.2588489)

Torna ai comunicati stampa