26/09/2008 - AL VIA PULIAMO IL MONDO 2008! 

Firenze, 26 settembre 2008 Comunicato Stampa

È partito Puliamo il Mondo 2008
XV edizione italiana di Clean up the World,
la campagna di volontariato ambientale che
mobilita volontari per ripulire boschi, strade e giardini dai rifiuti

Oggi e domani giornate dedicate alle scuole!
Le iniziative di Legambiente vanno oltre la pulizia
e divengono veicolo di educazione civica

A Sommocolonia, luogo della memoria a Barga,
Puliamo il Mondo si intreccia con PiccolaGrandeItalia

All'acquedotto Nottolini a Capannori, Puliamo il Mondo sostiene Salvalarte



E' ufficialmente iniziata la tre giorni di "Puliamo il Mondo", la storica campagna di Legambiente, in collaborazione con Anci e RAI e realizzata in Toscana con il contributo della Regione Toscana. 187 i Comuni aderenti in Toscana, molte altre le associazioni che sostengono la manifestazione, dalla Coldiretti, che presidierà gli eventi di punta offrendo spuntini ai partecipanti, alla protezione civile e la VAB, impegnate soprattutto quando si tratta di rimuovere rifiuti ingombranti.

Un week-end che vedrà iniziative in lungo e in largo: hanno infatti aderito in tantissimi, dal comune più a nord della Toscana, Pontremoli (MS) che ha riunito i volontari questa mattina, a Capalbio e Monte Argentario (GR), i comuni più a sud, anche questi impegnati con gli alunni oggi e domani, adesioni che vanno poi da Capraia Isola (LI), che oltre ad essere il comune più a ovest è anche il più piccolo, a Sestino (AR), che è quello più a est. Oltre 10.000 sono i kit per la pulizia che saranno distribuiti durante la tre giorni, ma molti di più sono i partecipanti attesi: solo a Firenze, per esempio, il circolo locale ha coinvolto più di 1000 alunni. In tutta la regione si stima che prenderanno parte ai lavori almeno 20.000 persone.

Nella kermesse, spiccano oggi gli eventi di Barga e Capannori, per il tentativo di tenere insieme molti aspetti, oltre a quello dei rifiuti, legati alle tematiche ambientali.

Questa mattina a Sommocolonia, frazione di Barga di soli 33 abitanti, Puliamo il Mondo ha incontrato la Storia. Circa 40 alunni delle elementari, accompagnati da 10 alpini testimoni della Seconda Guerra Mondiale, hanno contribuito a salvaguardare dal degrado del tempo la Rocca della Pace, monumento alla storica Battaglia del 26 Dicembre del 1944 che ha visto morire per la Libertà la Divisione afroamericana Buffalo. A fine mattinata, dopo aver pulito l'area, visitato il Monumento ai Caduti ed essersi rifocillati al rinfresco offerto dal Comune e dalle donne del Comitato Paesano di Sommocolonia, i volontari sono stati accompagnati per le vie del borgo dal Professor Giannini, esperto di storia locale. Al termine dei lavori, il Sindaco, ripetendo l'ormai consueta pratica di Voler Bene all'Italia, la festa organizzata a maggio nei Piccoli Comuni, ha diretto un coro di bambini che hanno intonato l'Inno Nazionale. Alla giornata hanno preso parte, oltre alle scuole e agli alpini, anche vigili del fuoco, rappresentanti del Corpo Forestale, operai della Comunità Montana e i cittadini di Sommocolonia.

Grande successo anche per l'iniziativa di volontariato ambientale organizzata all'Acquedotto del Nottolini a Capannori, dove i ragazzi delle scuole superiori di Lucca e Capannori hanno eseguito interventi tesi al ripristino di canalette di scolo e pulito le porte dei tempietti ai piedi dell'ottocentesco acquedotto, tre chilometri di archi in laterizio che si estendono nella pianura tra Capannori e Lucca e che grazie all'interessamento del Circolo locale di Legambiente sta collezionando iniziative volte a far uscire il monumento dal degrado. Puliamo il mondo è stata qui occasione quindi per collegarsi alla campagna legambientina Salvalarte, ma anche per mettere in pratica buone pratiche di sostenibilità: per togliersi la sete latte appena munto portato dai contadini della Coldiretti e acqua di sorgente!

Tra le giornate più originali organizzate oggi, spicca anche quella di Poppi (AR) dove i bambini, in veste di rappresentanti porta a porta, hanno presentato a tutti gli esercizi turistici della cittadina un invito del Parco a svolgere la raccolta di rifiuti umidi in compostiere "a prova di ungulati" regalate appositamente dal Parco.

Anche nei prossimi giorni le occasioni per far volontariato non mancheranno: a Chiusi della Verna (AR), per esempio, domani interverrà il gruppo di protezione civile di Legambiente con sede a Chitignano per liberare un tratto di scarpata sul torrente Rassina da una discarica abusiva. Sempre in tema di fiumi, a Calenzano (FI), nell'ambito delle Giornate per l'Ambiente, domani e domani l'altro i volontari saranno impegnati sul torrente a Legri. E ancora, il 28 a Pontassieve (FI) i volontari si ritroveranno al Parco Fluviale e si dedicheranno a liberare dai rifiuti cinque aree terminando la mattinata con un pranzo. Un po' in ritardo (il 29 e 30 settembre), ma sempre in tema, l'adozione di un'area verde del comune da parte degli alunni della scuola primaria di Chiesina Uzzanese (PT), che dovranno controllarla e contribuire alla sua pulizia.

Puliamo il Mondo è organizzata
con il patrocinio del ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, la rappresentanza a Milano della Commissione Europea e Unep (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite), in collaborazione con UPI (Unione Province Italiane), Federparchi, Uncem (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani),
Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e Fiseassoambiente.
Sono sponsor: Snam Rete Gas, Unicredit, Federambiente e Ikea.
Media partners: La Nuova Ecologia.



SCARICA IL REPERTORIO FOTOGRAFICO DELL'INIZIATIVA DI SOMMOCOLONIA


Torna ai comunicati stampa