07/10/2008 - LEGAMBIENTE TOSCANA: LA SCUOLA E' UN BENE COMUNE 

Firenze, 7 ottobre 2008 Comunicato Stampa

LEGAMBIENTE TOSCANA ADERISCE
AL CORTEO PER LA DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA
DEL 13 OTTOBRE A FIRENZE

"LA SCUOLA E' UN BENE COMUNE
E AUMENTA LA QUALITA' CULTURALE DEI TERRITORI.
NON SI PUO' DESTRUTTURARE A COLPI DI DECRETO"


Stasera andrà in Parlamento il decreto Gelmini per la riforma del sistema scolastico, un provvedimento che dovrà essere licenziato dalle Camere con il voto di fiducia e senza alcuna discussione parlamentare. Legambiente ha manifestato da tempo grande preoccupazione per l'aggressione che si sta perpetrando ai danni della scuola pubblica. Ritiene infatti che la scuola vada considerata un bene comune da tutelare, valorizzare ed innovare nell'ottica di quanto previsto nel dettato costituzionale, al fine di garantire una buona scuola per ogni bambino e ragazzo.

L'attuale Governo sta modificando la scuola italiana a colpi di decreto, senza alcuna concertazione, né alcun piano che espliciti i meriti dei cambiamenti proposti. L'unica cosa chiara è che l'ultima finanziaria intende far cassa a danni della scuola pubblica, tagliando 87.000 cattedre e 42.000 ATA in tre anni.

In un momento storico in cui le sfide che le nuove generazioni si trovano ad affrontare, a partire dalla crisi ambientale, impongono un approccio critico agli attuali stili di vita, non si può destrutturare il sistema dell'istruzione del nostro Paese, senza che a monte ci sia un piano d'intervento che abbia una strategia di lungo respiro. La qualità del sistema scolastico è strettamente connessa alla crescita culturale del Paese, al superamento delle disparità economiche e sociali, alla formazione di cittadini che sappiano interpretare criticamente ed agire responsabilmente negli attuali e futuri contesti. Crediamo che la scuola vada cambiata, ma non disinvestendo rispetto al suo ruolo sociale, al suo essere diritto per tutti.

Legambiente Toscana intende quindi partecipare alle iniziative volte alla salvaguardia del sistema scolastico organizzate da altri soggetti. Con questo proposito aderisce al corteo – fiaccolata organizzato a Firenze per lunedì 13 ottobre alle ore 21 dai sindacati della scuola CGIL, CISL e UIL, insieme al Comitato Genitori-Insegnanti.

L'associazione s'impegna anche a promuovere azioni di dissenso e occasioni, anche propositive, di confronto rispetto agli attuali provvedimenti del Governo in merito alla scuola, costruendo a tal fine un sistema di alleanze trasversali sui diversi territori, in particolare, in difesa del diritto all'istruzione per tutti i cittadini, senza discriminazioni sociali, etniche, culturali, formative e territoriali, per la costruzione di condizioni organizzative e didattiche che consentano una formazione alla cittadinanza attiva, per la conversione degli edifici scolastici e dell'organizzazione in chiave sostenibile, per la valorizzazione dell'autonomia scolastica come condizione di costruzione di piani dell'offerta educativa condivisi con la propria comunità, nell'ottica dell'innalzamento della qualità culturale del territorio.

per info: Laura Fossi - Ufficio Stampa Legambiente Toscana
tel. 0556810330 fax.0556811620 cel. 3284334111
ufficiostampa@legambientetoscana.it


Torna ai comunicati stampa