09/04/2009 - TEMPO DI SALDI ELETTORALI - CONDONI E SANATORIE PER ABUSI EDILIZI 

Firenze, 9 Aprile 2009
Comunicato Stampa

"ECOMOSTRI" TRASFORMATI IN "ECOMOSTRINI"

"Sulla Collina di San Domenico si sbanca una parte di territorio per fare un polo sanitario. Interviene la Magistratura. Apre un' inchiesta, sequestra e poi parzialmente dissequestra la realizzazione dell'opera. Abusi e danni al paesaggio dicono le accuse. Cose già sentite in altre occasioni e il Comune cosa fa? Prospetta una sanatoria e l'approvazione di una variante che autorizzerebbe le trasformazioni già in parte realizzate. Un film già visto". - Accusa Legambiente - "Come nel caso del Multiplex di Novoli dove si vuole concedere una sanatoria per la mega multisala cinematografica costruita con metri cubi oltre il consentito. Tutto questo con l'inchiesta della Magistratura in corso. Come se non bastasse arriva il piano di recupero e variante urbanistica per il cosidetto Ecomostro del Pogetto". - continua Legambiente - " Cinque mila metri quadrati anzichè nove mila previsti, di costruzioni per fare case, negozi, uffici. Progetto più volte contestato per evidenti danni al paesaggio. In questo caso il Comune si è ridimensionato, è apprezzabile, e ha applicato la riduzione del danno, ma il danno resta". " Daltronde siamo vicini alle elezioni è tempo di saldi elettorali, vanno avanti condoni e sanatorie per abusi edilizi e gli "ecomostri" vengono trasformati in "ecomostrini" - conclude Legambiente.



Torna ai comunicati stampa