28/05/2009 - Al via Terra Futura: dal 29-31 maggio alla Fortezza da Basso di Firenze 



Al via Terra Futura: dal 29-31 maggio alla Fortezza da Basso di Firenze Legambiente partner della mostra internazionale con un calendario ricco di appuntamenti


Rispondere alla crisi con la sostenibilità. E’ questo il filo conduttore di Terra Futura, la mostra convegno internazionale delle buone pratiche che si terrà dal 29 al 31 maggio alla Fortezza da Basso di Firenze. Legambiente partner dell’iniziativa con Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fiera delle Utopie Concrete sarà presente con un calendario ricco di seminari, workshop, convegni, dossier e laboratori didattici, ma anche con la “Piazza della Chimica Verde”, un grande spazio espositivo dedicato ai nuovi materiali rinnovabili e rivoluzionari prodotti sostenibili.

Tra gli appuntamenti, venerdì 29 maggio, alle 10,00 “La responsabilità sociale d’impresa: le proposte della società civile europea per un’impresa ce rispetta i diritti”: un incontro in cui intervengono Francesco Ferrante della segreteria di Legambiente, Alfredo Ferrante, DG Responsabilità sociale delle imprese e affari generali del Ministero del Lavoro, Deborah Lucchetti, vice presidente di Fair, Mariarosa Cutillo, responsabile Diritti umani Mani Tese, Gian Franco Benzi, responsabile CGIL del rapporto con i movimenti, ad illustrare la campagna “Meno beneficenza più diritti”. Alle ore 12,00 Legambiente insieme a Fiba Cisl, Banca Etica, Libera, Goel, AltroMercato, CGM, Arci, Acli, Mani Tese, Campagna per la Riforma della Banca Mondiale presenteranno in conferenza stampa il “Manifesto per una finanza responsabile”, una proposta di riforma finanziaria basata sulla sostenibilità su cui le associazioni intendono confrontarsi per arrivare al prossimo G8 con obiettivi e richieste concrete. Nel pomeriggio Legambiente proseguirà alle ore 14,30 nella sala dell’Arco con il seminario “Rispondere alla crisi - l’ecologia come occasione di innovazione e lavoro” , realizzato in collaborazione con Cgil, Cisl, CNA Federmoda e Ambiente Lavoro per aprire un confronto tra rappresentanti di impresa, sindacati e ambientalisti sulle prospettive di lavoro determinate dall’innovazione ecologica dei processi e dallo sviluppo delle energie rinnovabili in Italia. All’incontro saranno presenti Maurizio Gubbiotti, coordinatore segreteria nazionale Legambiente, Antonio Franceschini, segretario Cna Federmoda, Paola Agnello Modica, responsabile politiche ambientali e territoriali Cgil, Massimo Fojanesi, amministratore Delegato Mercatech e Energia Futura, Renzo Bellini, responsabile politiche ambientali Cisl, Catia Bastioli, amministratore delegato Novamont, Walter Ganapini, assessore all’Ambiente Regione Campania e saranno premiate dieci valide imprese toscane che hanno investito sull’ecoefficienza.

Sabato 30 maggio l’appuntamento con Legambiente è alle ore 10,00 nella Sala della Corte per “Il Piano straordinario dell’edilizia - la risposta del governo regionale toscano: un’esperienza pilota?” Al convegno che affronterà le modalità di recepimento del Piano Casa da parte della Regione Toscana parteciperanno il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, Riccardo Conti, assessore al Governo del Territorio Regione Toscana, Fausto Ferruzza, direttore Legambiente Toscana, Carlo Lancia, direttore ANCE Toscana, Rossano Rossi, segretario CGIL Toscana, Anna Lambertini & Silvia Mantovani, architetti del Paesaggio, Vezio De Lucia, Urbanista. Alle ore 13,00 l’appuntamento è invece con la presentazione del dossier “”Profughi ambientali”, un approfondimento con la partecipazione di Maurizio Gubbiotti, coordinatore Segreteria Nazionale Legambiente e Sergio Marelli, direttore FOCSIV. A chiudere la tre giorni di Terra Futura domenica 31 maggio alle ore 11,00 il convegno “Un Green New Deal per cambiare modello di sviluppo” a cura di Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fiera delle Utopie Concrete, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Legambiente, Regione Toscana, Adescoop dove saranno presenti Maurizio Gubbiotti coordinatore della segreteria nazionale di Legambiente Colin Hines, Vandana Shiva, Nicole Bullard, Anna Donati, Guido Sacconi, Ralph Fuecks.

L’Ufficio stampa Legambiente: Sabina Galandrini 347-4166793

Torna ai comunicati stampa