16/10/2009 - Arriva in Toscana Operazione Fiumi 2009 

Barga (Lu), 16 ottobre 2009 comunicato stampa

Arriva in Toscana Operazione Fiumi 2009
la campagna di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile
per la prevenzione di frane e alluvioni

Domani, sabato 17, e dopodomani, domenica 18, a Barga(Lu)
due giornate di iniziative sulla prevenzione del rischio idrogeologico

Lunedì 19 ottobre, conferenza stampa a Firenze
per la presentazione dei dati inediti di Ecosistema Rischio 2009

Arriva in Toscana, per la sua quinta tappa, “Operazione fiumi 2009”, la campagna nazionale di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile dedicata alla prevenzione di frane e alluvioni, realizzata in collaborazione con gli scout dell’Agesci e del Cngei, l’Associazione Vigili del fuoco in congedo e la Protezione Civile delle regioni Marche e Sicilia.

La campagna itinerante di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile incontrerà nelle piazze i bambini e i ragazzi delle scuole elementari e medie per spiegare, attraverso una mostra appositamente allestita e un percorso ludico-didattico organizzato con giochi e altre attività, cosa fare per ridurre il pericolo di frane e alluvioni e come comportarsi correttamente per mettersi in salvo in caso di emergenza. Una tenda sportello sarà aperta ai cittadini per distribuire opuscoli e materiale informativo sul rischio idrogeologico.

Non solo informazione, ma anche azioni concrete di manutenzione dei corsi d’acqua, con una giornata di volontariato attivo che coinvolgerà i cittadini nella pulizia degli argini del fiume Serchio da rifiuti più o meno ingombranti.

Un lungo viaggio quello di “Operazione fiumi 2009” che attraverserà l’Italia da Nord a Sud, passando per dodici Regioni, anche per monitorare le attività che gli oltre 5.000 Comuni a rischio idrogeologico hanno messo in campo per la sicurezza dei cittadini e del territorio contro frane e alluvioni. E con i risultati di “Ecosistema rischio” sarà realizzata una vera e propria classifica dello stato di sicurezza dei comuni, per sollecitare interventi e soluzioni di fronte a lentezze e inadempienze, ma anche per valorizzare gli esempi più meritori.

La tappa toscana di Operzione Fiumi 2009 è stata organizzata e sarà realizzata in collaborazione con Pietro Onesti, assessore alla Protezione Civile del Comune di Barga.

Il programma della tappa toscana:

Domani, sabato 17 a Barga (Lu), dalle ore 10.00 alle 18.00, in piazza Angelio, Operazione Fiumi incontra ragazzi e docenti dell’Istituto comprensivo di Barga e i cittadini. In mattinata le classi parteciperanno ai laboratori proposti dall’equipaggio di Operazione Fiumi per scoprire il Piano di Emergenza del proprio Comune. Per i ragazzi delle scuole dell’obbligo, infatti, sarà allestita una mostra didattica sul rischio idrogeologico, verrà distribuito materiale informativo e saranno realizzate attività di animazione con giochi educativi. Bambini e ragazzi potranno così imparare quali sono gli interventi da compiere e le attrezzature e i mezzi speciali che vengono utilizzati in caso di emergenza, nonché come affrontare un’alluvione. Oltre che ai ragazzi delle scuole di Barga, lo sportello informativo di Operazione Fiumi sarà aperto nel pomeriggio a tutti i cittadini.

Domattina, sabato 17 a Barga (Lu), sopralluogo e ripulitura di un tratto delle sponde del Serchio in località Mologno. Interverranno la Protezione Civile di Barga, le associazioni Vab di Lucca, Misericordia di Montecarlo e Croce Verde di Ponte a Moriano, e i cittadini. Appuntamento alle ore 9.00 in piazza della Stazione di Mologno.

Domani, sabato 17 a Barga (Lu), ore 11.00, presso la Sala del Consiglio Comunale di Barga si svolgerà un incontro sul tema del rischio idrogeologico. Interverranno: Pietro Baronti, Presidente Legambiente Toscana, Michele Urbano, Direttivo regionale Legambiente Toscana; Raffaello Nardi, Segretario generale Autorità di Bacino fiume Serchio, che farà il punto della situazione sul Piano di bacino; Pamela Giani, Comprensorio bonifica Valle del Serchio; Pietro Onesti, assessore alla Protezione Civile del Comune di Barga. Introduce Marco Bonini, Sindaco di Barga.

Domenica 18 ottobre a Barga (Lu), dalle ore 9.30 alle ore 12.30, “Operazione fiumi” darà vita ad una grande giornata di volontariato ambientale dedicata alla pulizia di un tratto dell’alveo del torrente Riovillese. Interverranno gli Alpini di Barga, l’associazione Asbuc ( Associazione beni usi civici), la Protezione Civile di Barga e cittadini. Appuntamento alle ore 9.30 presso il Ponte del Riovillese.

Lunedì 19 a Firenze, ore 11.30, presso il Caffè Giubbe Rosse, in piazza della Repubblica, Operazione Fiumi presenta in conferenza stampa i dati inediti di Ecosistema rischio 2009, l’indagine di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile sulle attività dei comuni delle Regione Toscana.






Torna ai comunicati stampa