20/02/2010 - LEGAMBIENTE PROPONE UNA DOMENICA SENZA AUTO 

LEGAMBIENTE PROPONE UNA DOMENICA SENZA AUTO

BLOCCHI DEL TRAFFICO: DOMENICA 28 FEBBRAIO
STOP ALLE AUTO DA FIRENZE A PESCIA


Nella Pianura Padana un centinaio di Comuni accolgono la proposta dei Sindaci di Milano e di Torino. A Firenze il Sindaco Matteo Renzi annuncia l'adesione dell'amministrazione della città del giglio. Legambiente rilancia: " Domenica 28 febbraio proponiamo il blocco del traffico in tutta l'area vasta da Firenze a Prato, Pistoia, Montecatini e Pescia" - afferma il Presidente Piero Baronti - "Lo facciamo presente alle tre Province e a tutti i Comuni interessati a partire da quelli dell'area omogenea fiorentina, a quelli del pratese, del pistoiese e della Valdinievole. Un blocco del traffico che mira ad essere prima di tutto una giornata di sensibilizzazione alle tematiche ambientali, un invito a rinunciare alle auto private ogni qualvolta se ne può fare a meno affinché si possa dare un contributo alla diminuzione dell'inquinamento atmosferico. Se è vero che i blocchi parziali attuati la domenica e i giorni festivi incidono meno del previsto sull'abbassamento dell'inquinamento, è altrettanto vero che un blocco esteso attuato su un area vasta che interessa decine di Comuni può dare comunque risultati decisamente positivi sulla diminuzione delle emissioni inquinanti e di conseguenza sui veleni che minano la nostra salute". Con queste parole Piero Baronti, Presidente di Legambiente Toscana invita ad una domenica senza auto.

Katia Rosanna Rossi
Ufficio stampa Legambiente Toscana - 055.6810330


Torna ai comunicati stampa