Firenze, 13 marzo 2021

VERTENZA “VIOLA PARK”

LEGAMBIENTE ESPRIME PROFONDA SOLIDARIETA’

AL PROF. LEONARDO ROMBAI, PER LE MINACCE E LE OFFESE SUBITE

 

Non è possibile tacere di fronte a quello che sta accadendo dopo la diffusione della notizia del ricorso amministrativo presentato da Italia Nostra al Presidente della Repubblica, con la quale si chiede la sospensiva dei lavori per la realizzazione del “Viola Park” di Bagno a Ripoli.

Un vero e proprio tsunami di commenti personali postati sui canali social, pieni di disprezzo, di odio e di minacce, mai argomentati sul merito delle problematiche poste dal ricorso.

Per noi il tema non è il giudizio sull’iniziativa di Italia Nostra, sulla quale ciascuno ha il diritto di esprimere liberamente il proprio parere. Quello che non possiamo accettare è il disprezzo e la violenza linguistica, che sono semplicemente indegni di un Paese civile. Violenza e odio che a nostro avviso meriterebbero di essere perseguiti nelle sedi che il nostro ordinamento giudiziale prevede.

Per questo rivolgiamo a tutti un appello perché si torni ad un confronto e a una dialettica che, per quanto vivace, sia sempre rispettosa della dignità e dell’onorabilità delle persone.

 

Ufficio Stampa di Legambiente Toscana

055.6810330

You must be logged in to post a comment.